Squadre

Manuel Serafini sarà ancora azulgrana

Il centrocampista classe '97 è stato confermato per la prossima stagione.

Manuel Serafini ha compiuto una scelta d’onore e la società è stata ben lieta di annunciarne la gradita riconferma per la prossima stagione: “è come se fosse un grande acquisto – dichiara il diesse Michele Scognamiglioha dimostrato un forte attaccamento alla maglia e la cosa ci rende entusiasti. È un ragazzo intelligente e professionale. Siamo contenti prosegua con noi”.

Lo stesso centrocampista si è detto molto soddisfatto della permanenza in azulgrana: “qui ho trovato la mia dimensione; al di là della retrocessione che ci ha rammaricati tutti, io a San Colombano sto benissimo. Il funzionamento della società e le persone che la compongono mi fanno sentire a casa. Oltretutto i ritmi di lavoro stabiliti mi permettono di conciliare perfettamente lo studio”.

“Il professor” Serafini si sta avviando infatti verso le fasi conclusive del percorso magistrale in Filologia Classica all’Università degli Studi di Pavia: “Mi mancano ancora quattro esami più la tesi finale. Questo è un periodo intenso perché è piena sessione. Comunque nel giro di 9 mesi, massimo un anno, dovrei farcela. Nel frattempo incrocio le dita in vista dell’esame di settimana prossima”.

 Tornando alle questioni di campo; già nella passata stagione aveva lasciato intravedere doti da leader, ora sarà chiamato a fare da chioccia al giovane gruppo squadra anche se ha voluto fare alcune precisazioni in merito: “il fatto di essere considerato un punto di riferimento mi stimola ma con tutti i ragazzi mi trovo alla grande a prescindere da questo inoltre penso che alcuni di loro oramai, in virtù dei campionati disputati, siano abbastanza maturi per essere considerati dei leader”.

Come molti ricorderanno nell’andata del playout con la Vertovese ci aveva quasi rimesso il ginocchio destro ma per fortuna le analisi strumentali non avevano evidenziato lesioni ai legamenti riscontrando unicamente un notevole versamento in zona mediale cosicché il giocatore ha potuto garantire prospettive rincuoranti sui tempi di recupero: “il rientro dall’infortunio procede bene stando alle valutazioni del fisioterapista: mi attendono altre due settimane di sedute di fisioterapia da lettino e poi dovrò compiere un mese di lavoro per ritonificare la gamba a livello muscolare. Intorno al 20 luglio verosimilmente sarò pronto per il reintegro. Entro quella data avrò concluso riabilitazione e recupero atletico”.

In buona sostanza mister Adriano Baroni può dormire sonni tranquilli perché il calciatore sarà pienamente arruolabile per l’inizio della preparazione estiva.